Marò: prova d’innocenza, dopo 3 anni spunta una un’email


http://nelnidodelfalco.altervista.org/

Il comandante della nave cargo “Enrica Lexie” pesca una mail che scagionerebbe i Marò

Marò: prova d’innocenza, dopo 3 anni spunta una un'email

Noi lo abbiamo detto e ripetuto più e più volte, lo dichiarò a suo tempo e a chiare lettere in una intervista, il comandante in seconda della petroliera Enrica Lexie, “E’ una menzogna indiana”, disse Carlo Noviello.

In quell’intervista che risale a circa due anni fa, si evidenzia lo sdegno del comandante mentre proferisce le sue parole al giornalista, quindi; è inconfutabile la vergognosa montatura indiana e di conseguenza, la mancata e immediata presa di posizione da parte del governo italiano:

“E’ una menzogna, sono sicuro che l’imbarcazione che ho visto dal ponte della nave non era il peschereccio St. Antony, quella a cui i fucilieri hanno sparato era una barchetta e di diverso colore. I colpi esplosi a scopo intimidatorio sono andati in acqua e quando la barchetta si è allontanata, le due persone erano in piedi e vive, le ho viste io”; “sono sicuro, che i due pescatori sono morti a causa di un altro conflitto a fuoco, avvenuto all’interno del porto e con la guardia costiera locale, dove vi è stato anche un assalto su una nave greca”. Queste le dichiarazioni dell’ex comandante in seconda della petroliera Enrica Lexie. (>>Guarda i video<<)

Solo oggi, dopo una prigionia di 3 anni e giochi di potere geopolitico tra il nostro governo e quello indiano, che ha segnato in modo permanente gli Onorabili fucilieri della  Marina, Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, giunge una conferma, l’attacco dei pirati, è precedente all’incidente che causò la morte dei pescatori e la prova di ciò, viene riscontrata dall’orario della comunicazione effettuata, proprio dal comandante della Enrica Lexie.

Infatti, alla “modica” distanza di quasi tre anni, che vede coinvolti i due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, accusati di avere ucciso due pescatori indiani, emerge un fondamentale nuovo elemento  che potrebbe scagionare definitivamente i nostri fucilieri.

La nave cargo Enrica LexieLa stupenda, tanto quanto, clamorosa notizia, è stata pubblicata dal settimanale “Oggi”.  Si tratterrebbe di una e-mail  inviata dal comandante della Enrica Lexie, nave su cui i due Marò prestavano servizio, alle ore 19,15 del 15 febbraio 2012;  mentre l’armatore del peschereccio indiano ha sempre sostenuto che i colpi d’arma che causarono la morte dei due pescatori indiani, sarebbero stati sparati intorno alle 21.30.

Quindi, come si suole dire nel mondo del cinema, “buona la prima”, sacrosante le parole dell’ex comandante in seconda Carlo Noviello, aveva perfettamente ragione già due anni fa nel riferire che  in quella serata vi furono due incidenti diversi: il primo contro l’attacco da parte di presunti pirati in alto mare e a bordo di una piccola imbarcazione, quasi immediatamente denunciato a mezzo e-mail inviata dal comandante;  e un secondo, quello che causò effettivamente la morte dei due pescatori e che avvenne all’interno del porto.

Ma quale seguito ebbero quelle dichiarazioni da parte degli investigatori italiani e/o indiani? Mistero!

Certo, meglio tardi che mai, ma la domanda cari amici credo ci sorga spontanea, perché un documento così  fondamentale per questo caso avvilente, meschino e politicamente pieno di zone d’ombra, che avrebbe già potuto scagionare Girone e Latorre, è emerso dopo quasi tre anni!

VIDEO

Roberto Turi@robylfalco

http://nelnidodelfalco.altervista.org/


 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

About Roby

The Nest - Divulga notizie reali di cronaca, politica, economia, società, curiosità ecc. La veridicità delle notizie, prima della redazione viene verificata attraverso vari siti di informazione. Qualsiasi violazione il lettore dovesse riscontrare, è pregato di avvisare il relatore tramite mail, che immediatamente provvederà a porre i necessari rimedi. Non è una testata giornalistica. Questo blog non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. - Copyright © 2013 The Nest - By Roby - All Rights Reserved.