Dittatura a 360°: la Consulta boccia il referendum anti-Fornero


http://nelnidodelfalco.altervista.org/

Diritti violati – “Fottuto un diritto sacrosanto, questa Italia mi fa schifo”. Così ha esordito Salvini, mentre a Montecitorio vengono esposti cartelli in Aula: “Ladri di democrazia”

Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (9)I cittadini italiani hanno perso ogni diritto costituzionalmente “garantito”, non più diritto di voto, ne referendario, ogni scelta è prepotentemente e massonicamente dettata dal Potere politico-finanziario e per cui…. Addio democrazia.

La Corte Costituzionale ha dichiarato inammissibile il referendum sulla legge Fornero. Il referendum era stato proposto dalla Lega Nord. “La sentenza – informa la Consulta – sarà depositata entro i termini previsti dalla legge”.

La nota – “La Corte costituzionale, in Camera di consiglio ha dichiarato inammissibile la richiesta di referendum relativa all’articolo 24 (Disposizioni in materia di trattamenti pensionistici) del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201 (Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici)”, la cosiddetta legge Fornero, appunto, “convertito in legge, con modificazioni, dall’articolo 1, comma 1, della legge 22 dicembre 2011, n. 214, nel testo risultante per effetto di modificazioni e integrazioni successive”.

Con questa decisione, i giudici hanno “fottuto un diritto sacrosanto”, sbotta arrabbiato Matteo Salvini, “Questa Italia mi fa schifo – aggiunge – e mi batterò per ribaltarla”.

Il tuono di Salvini e i cartelli dei leghisti in aula a Montecitorio.

  • Matteo Salvini, intervistato: “Oggi muore la democrazia. E’ una vergogna. Vaffa….lo senta tutta l’Italia. Non finisce qui”.
  • Nell’Aula della Camera i leghisti hanno esposto cartelli con scritto “Ladri di democrazia”.
  • Durante l’esame della riforma costituzionale, Massimiliano Fedriga ha urlato “state stuprando la democrazia e non possiamo stare zitti. Ora la Lega cambia atteggiamento”. Poi aggiunge “Da oggi la democrazia è morta con la sentenza della Consulta, emessa sotto pressione politica per impedire ai cittadini di esprimersi liberamente”.

  • Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (1)
  • Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (2)
  • Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (3)
  • Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (4)
  • Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (5)
  • Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (6)
  • Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (7)
  • Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (8)
  • full screen slider
  • Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (10)
Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (1)1 Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (2)2 Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (3)3 Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (4)4 Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (5)5 Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (6)6 Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (7)7 Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (8)8 full screen slider9 Lega Nord in Aula - Ladri di democrazia (10)10
image carousel by WOWSlider.com v7.3

“La Consulta, con un atto gravissimo, ha stabilito la fine per la gente, per il popolo, di esprimersi su un referendum per l’abrogazione della riforma Fornero, una decisione fuori da ogni precedente”, ha detto nell’Aula della Camera Massimiliano Fedriga della Lega. Riteniamo “questo atto gravissimo per la democrazia del Paese. Chiedo che venga immediatamente sospesa l’Aula. Ogni precedente non andava in questa direzione, si è utilizzata la Corte per un atto politico. E’ inaccettabile”.

Le richiesta della Lega di sospendere i lavori in Aula, non è stata accettata dalla presidenza. Nulla è ormai costituzionale in questo Paese, forse non esiste neanche più una costituzione, solo dittatura massonica e diritti violati.

 

Fornero, Consulta boccia referendum. Salvini: “Vaffanculo, Italia fa schifo”

 

Roberto Turi@robylfalco

http://nelnidodelfalco.altervista.org/


 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

About Roby

The Nest - Divulga notizie reali di cronaca, politica, economia, società, curiosità ecc. La veridicità delle notizie, prima della redazione viene verificata attraverso vari siti di informazione. Qualsiasi violazione il lettore dovesse riscontrare, è pregato di avvisare il relatore tramite mail, che immediatamente provvederà a porre i necessari rimedi. Non è una testata giornalistica. Questo blog non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. - Copyright © 2013 The Nest - By Roby - All Rights Reserved.