Abusi sessuali su 14enne, arrestato un poliziotto



Con l’accusa di aver avuto rapporti sessuali con la figlia minorenne della ex compagna, è finito in manette un 52enne ispettore di polizia.

Abusi sessuali su 14enne, arrestato un poliziottoTorino | 25 maggio 2015 | Una «relazione» durata due anni. Con messaggi su chat, regalini. Uscite. «Dichiarazioni d’amore». E rapporti sessuali, consumati in più occasioni. Lui, un poliziotto di Torino di 52 anni. Lei, all’poca dei fatti, una ragazzina di poco più di 14 anni.

L’uomo che è finito in manette per violenza sessuale, dopo una indagine iniziata a cura dei carabinieri e coadiuvata in seguito anche, dalla squadra mobile della polizia di stato; sembra che per un periodo di tempo abbia rivestito una sorta di ruolo paterno nei confronti della ragazzina, quando era il compagno della madre. Quando poi, la relazione tra i due è finita, il poliziotto ha iniziato a frequentare la figlia, oggi 16enne, ma che all’epoca aveva appena compiuto i 14 anni. Il tutto avvenuto di nascosto della madre della minore.

Pare che dopo i primi incontri, i rapporti tra il 52enne e la minorenne si fossero intensificati talmente tanto che sia la vittima che l’indagato, secondo gli inquirenti, si consideravano “fidanzati”.

Dalle prime dichiarazioni dell’arrestato, tra i due vi è stato un “rapporto normale”, poiché la ragazzina era consenziente e inoltre, quando il loro rapporto ebbe inizio, lei aveva già compiuto il 14° anno di età. Pertanto, secondo l’uomo, non si configura alcun reato.

Diversa invece è l’idea del pm Barbara Badellino, che ha optato per la misura cautelare in carcere. Secondo la Badellino infatti, la violenza sessuale nei confronti della minorenne ci sia stata, e l’uomo, sarebbe responsabile di avere approfittato del suo ruolo di adulto-patrigno, visto che era stato il fidanzato della madre, per influenzare psicologicamente, e poi anche fisicamente, la 14enne, spingendola così ad avere dei rapporti con lui come se fosse una donna capace di capire e di volere cosa stesse accadendo.

Il poliziotto, è stato sospeso dal servizio dalla polizia subito dopo l’esecuzione dell’arresto ordinato dal Tribunale di Torino, che ha stabilito la misura della custodia in carcere, così come richiesto dalla Procura torinese. Si attende l’evolversi della vicenda nei prossimi giorni, quando l’arrestato verrà escusso in merito, in Procura.

L’inchiesta comunque, è ancora in corso e la versione dei fatti fornita dall’adolescente, è al vaglio del settore fasce deboli della procura di Torino.

 

  Roberto Turi | @robylfalco |
* News dal web | Elisa Sola | Corriere | 25 maggio 2015 |
* l’immagine di copertina a mero titolo esplicativo è tratta dal web | non risulta soggetta a copyright © |
* Se immagini o nomi inseriti nell’articolo, violano la privacy, contattare il titolare del Blog The Nest | Qui |


 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

About Roby

The Nest - Divulga notizie reali di cronaca, politica, economia, società, curiosità ecc. La veridicità delle notizie, prima della redazione viene verificata attraverso vari siti di informazione. Qualsiasi violazione il lettore dovesse riscontrare, è pregato di avvisare il relatore tramite mail, che immediatamente provvederà a porre i necessari rimedi. Non è una testata giornalistica. Questo blog non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. - Copyright © 2013 The Nest - By Roby - All Rights Reserved.